Scuole a Quartu, nessun ritardo. Il Comune smentisce il docente: dopo la sanificazione via alle lezioni

essun ritardo, quindi, a causa delle votazioni:”L’Amministrazione comunale rispedisce al mittente le accuse prive di fondamento mosse da un docente dell’Istituto Comprensivo n. 3 di Quartu”

Scuole a Quartu Sant’Elena: le lezioni avranno inizio venerdì 25 settembre. Dopo il voto, via ai lavori di sgombero materiali e sanificazione e il plesso sarà riconsegnato come previsto giovedì 24. Nessun ritardo, quindi, a causa delle votazioni:“L’Amministrazione comunale rispedisce al mittente le accuse prive di fondamento mosse da un docente dell’Istituto Comprensivo n. 3 di Quartu”. (https://www.castedduonline.it/quartu-elezioni-seggi/
“Si conferma ancora una volta che relativamente alla ripartenza della scuola nella città di Quartu non ha senso parlare di caos. La maggioranza degli studenti cittadini potranno infatti riprendere l’attività nei vari istituti nella data stabilita dal Presidente della Regione Sardegna Christian Solinas. Coloro che frequentano i plessi sede di seggio elettorale dovranno per ovvi motivi attendere qualche giorno in più.
Rientra infatti nell’assoluta consuetudine l’attesa dei tempi tecnici necessari per il ritiro del materiale e dell’attrezzatura utilizzati ai fini dello svolgimento delle votazioni. A questi, visto il particolare e delicato momento storico che stiamo vivendo, vanno ovviamente ad aggiungersi gli interventi di igienizzazione e sanificazione, a dir poco opportuni per tutelare i nostri giovani da eventuali rischi contagio.
Preme inoltre sottolineare che l’Amministrazione comunale ha provveduto a inviare ufficiale comunicazione, via pec, della data di rientro, alla conclusione delle operazioni di voto per il referendum, a Sua Eccellenza il Prefetto, al Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale e a tutti i dirigenti scolastici degli istituti cittadini.
Nello specifico, al fine di garantire le operazioni di sgombero dei materiali, nonché la pulizia e l’igienizzazione dei locali stessi, anche in osservanza delle norme dettate ai fini della prevenzione dell’epidemia da Covid-19, sarà possibile procedere alla riconsegna dei plessi entro le ore 14 del giorno 24 settembre.
Pertanto, in considerazione del fatto che gli istituti potranno procedere alla risistemazione dei banchi e di quant’altro è necessario per la ripresa dell’attività scolastica in sede già nella serata di giovedì 24, l’Amministrazione ribadisce con fermezza che l’avvio delle lezioni sarà possibile dalla giornata di venerdì 25 settembre”.

In questo articolo: