Allarme per un 67enne sardo malato di Alzheimer scomparso nel nulla: “Aiutateci a trovarlo, siamo disperati”

Sos dei parenti di Pietro Arrius, l’uomo è uscito da casa per una passeggiata e, da un giorno, è sparito: “Chiunque lo veda lo fermi, non farebbe del male a una mosca. È stato avvistato a Guspini ma potrebbe essere ovunque, anche a Cagliari”. CONDIVIDIAMO TUTTI per aiutare!

Cresce l’ansia, ora dopo ora, tra i familiari di Pietro Arrius. Dell’uomo, un 67enne residente a Guspini, non sai hanno più notizie da ieri. Verso le 18 di domenica dodici maggio l’uomo, malato di Alzheimer, è uscito dall’abitazione nella quale vive con la moglie e il figlio, e da quel momento è scomparso nel nulla. Le Forze dell’ordine sono già state avvisate e sono in corso le ricerche con l’ausilio della Protezione Civile. “Mio cognato ha lasciato a casa cellulare e dentiera, è alto un metro e sassantacinque ed è stempiato. Al momento della scomparsa”, informano la cognata Simona Deiana e suo marito Antonello Melis, “indossava pantaloni marroni, scarpe e giubbotto neri. Siamo molto preoccupati, chiunque lo veda lo fermi e ci parli, è tranquillissimo, non ha mai fatto male a una mosca”.

Sinora ci sono due segnalazioni, “a Gonnosfanadiga, ma non era lui, e all’incrocio della provinciale che porta a Guspini. Può essere arrivato ovunque, magari qualcuno gli ha dato un passaggio con l’automobile”. Chiunque abbia notizie di Pietro Arrius può chiamare il 112, il 113 o il +393423834730.


In questo articolo: