Sarroch, discarica di Flumini ‘e Binu coperta con essenze mediterranee: via ai lavori

“L’intervento che era atteso da anni e richiesto dal Comune di Sarroch – spiega il sindaco Salvatore Mattana – comporterà la copertura geotecnica del sito con materiali di ultima generazione e la sua completa rinaturalizzazione con essenze mediterranee autoctone”

Sarroch, lavori in corso per la copertura e la rinaturalizzazione della  discarica di Flumini e Binu. Il sindaco Salvatore Mattana: “un intervento atteso da anni”. Una discarica decisamente sgradita, un sito che presto assumerà un nuovo aspetto grazie all’intervento che comprende la copertura e la rinaturalizzazione della discarica per un costo  pari a circa 1.800.000 euro finanziati interamente dal Cacip e dall’Assessorato Regionale all’Ambiente.
“L’intervento che era atteso da anni e richiesto dal Comune di Sarroch – spiega il sindaco – comporterà la copertura geotecnica del sito con materiali di ultima generazione e la sua completa rinaturalizzazione con essenze mediterranee autoctone”.


In questo articolo: