“Sardegna, nel 2017 la svolta grazie alla politica dei cambiamenti”

Gli auguri di fine anno del governatore Pigliaru: “Il 2017 sarà il primo anno in cui inizieranno a sentirsi in misura importante gli effetti positivi delle nostre politiche, di quanto le nostre scelte e le nostre azioni siano in grado di segnare miglioramenti concreti nella vita di tutti i cittadini, con particolare attenzione per chi ha maggiori difficoltà”

di Francesco Pigliaru

È appena trascorso un anno impegnativo, in cui abbiamo lavorato con determinazione per portare avanti azioni necessarie e urgenti per la Sardegna e nel quale, insieme alla nostra maggioranza in Consiglio regionale, abbiamo raggiunto obiettivi ambiziosi e non scontati. 
È stato l’anno della riforma della Sanità e di quella degli Enti locali, l‘anno della chiusura della vertenza entrate e del reddito di inclusione sociale. Ma è stato anche l’anno di risultati significativi, dal miglioramento dei dati sull’occupazione alla nascita dell’Organizzazione interprofessionale per il latte ovino, sino alla messa in sicurezza dell’Aeroporto di Alghero, ottenuta tenendo la barra dritta e sconfiggendo chi ha cercato in tutti i modi di bloccare la nostra soluzione. 
Soprattutto, il 2016 è stato l’anno della firma del Patto con il Governo. Per la prima volta la Sardegna ha ricevuto risposte concrete per mitigare gli svantaggi reali causati dalla condizione di insularità: oltre 3 miliardi di euro per trasporti, mobilità interna ed energia.
Alcune ricadute positive del nostro lavoro, nel quadro generale, sono immediatamente visibili. Basti citare le strade, con la 131 finalmente libera dai cantieri, o la Sassari-Olbia che era attesa da decenni. O ancora la messa in sicurezza di moltissimi edifici scolastici, grazie al programma [email protected] che è andato avanti con rapidità ed efficacia.
Ma sono tanti i fronti su cui abbiamo avviato cambiamenti profondi e il 2017 sarà il primo anno in cui inizieranno a sentirsi in misura importante gli effetti positivi delle nostre politiche, di quanto le nostre scelte e le nostre azioni siano in grado di segnare miglioramenti concreti nella vita di tutti i cittadini, con particolare attenzione per chi ha maggiori difficoltà.
A tutti i sardi gli auguri per un nuovo anno positivo, sereno e costruttivo. Noi facciamo e continueremo a fare la nostra parte per renderlo tale, con fiducia, energia e ancora più impegno.


In questo articolo: