Santa Margherita, relitto in spiaggia: via alla messa in sicurezza

Iniziata la messa in sicurezza del relitto emerso nella spiaggia dell’Abamar, anche a causa della pericolosità dei chiodi sporgenti

Dopo i sopralluoghi avvenuti nel mese di giugno con la cooperazione tra Soprintendenza e Ufficio Tecnico, sono iniziati oggi i lavori di messa in sicurezza del relitto riemerso nella spiaggia dell’Abamar a Santa Margherita.I lavori hanno visto l’utilizzo di sacchi di sabbia posizionati sopra la parte emersa dell’imbarcazione che sono stati poi appositamente bloccati con picchetti e corda. L’intervento è costato 4000 € che è comunque temporaneo ed è stato previsto per garantire la sicurezza dei bagnanti per la presenza di chiodature sporgenti ma anche per evitare che le parti di legno si usurino a contatto con l’acqua.  


In questo articolo: