Rifiuti, mazzette e assunzioni:indagato il sindaco di Sestu e il vice

Clamorosa inchiesta con sette indagati: tra loro il sindaco di Sestu Aldo Pili e ilsuovice Sergio Cardia, più un consigliere e un ex assessore

Il sindaco di Sestu Aldo Pili e il suo vice Sergio Cardia sono indagati per un appalto sospetto dei rifiuti, con mazzette e strane assunzioni. In tutto sono sette le persone indagate nell’inchiesta condotta dal pm Marco Cocco: la notizia, pubblicata da Francesco Pinna sull’Uniuone Sarda di oggi, ha l’effetto di un vero terremoto politico a Sezstu. Sotto inchiesta anche un consigliere comunale attuale, Natalino Loi, e l’ex assessore ai Servizi Tecnologici Claudio Lai. Secondo le accuse della magistratura la gara sarebbe stata “guidata” per favorire chiaramente il servizio della gestione dei rifiuti alla società Medigas.