Quartu, raccolta firme dei Riformatori: “Cacciamo gli usurpatori”

I Riformatori lanciano la raccolta firme per sciogliere il Consiglio comunale e contro l’accordo tra ex sindaci che ha salvato Delunas

Quartu, i Riformatori scendono in piazza contro l’accordicchio tra ex sindaci che ha salvato Delunas. Domani alle 18 saranno sotto il Palazzo civico in via Eligio Porcu per raccogliere le firme sulla petizione per mandare a casa il sindaco e la sua nuova maggioranza.

“Un accordo di potere intollerabile – dice la coordinatrice cittadina dei Riformatori di Quartu, Elena Secci – hanno preso in giro gli elettori perché il loro unico intento era ed è quello di restare abbarbicati a quattro poltroncine, anziché occuparsi degli interessi della città”. Secci invita tutti i quartesi a unirsi alla protesta: “Ora tocca a noi e non ci fermeremo qua – spiega la coordinatrice dei Riformatori – lo spettacolo indecoroso, che sta andando avanti a Quartu da ormai troppo tempo, deve finire. E siccome questi signorotti resteranno abbarbicato alla loro poltrona, dovranno essere i cittadini a far sentire la loro voce per riuscire a mandarli a casa e tornare al voto subito”. 

Per firmare la petizione che manda a casa i consiglieri comunali gli elettori dovranno presentare un documento di identità.