Quartu, mamme in rivolta: “Alla mensa dell’asilo acqua servita nelle caraffe e non più in bottiglia”

Federica Farci a Radio Casteddu: “Durante il pranzo servizio-mensa all’asilo di via Bonn ai bambini non vengono più fornite le bottigliette di acqua, ma da un giorno all’altro, senza avvisare nessuno, neanche le maestre, l’acqua viene somministrata tramite addetto mensa direttamente su brocche in plastica arancione, quindi non potendo vedere neanche cosa c’è dentro”

Quartu Sant’Elena – “Nell’asilo di via Bonn l’acqua viene distribuita in caraffe arancioni e non più con le classiche bottigliette  singole d’acqua”.
La segnalazione giunge da Federica Farci, 38 anni, ai microfoni di Radio Casteddu. Parla a nome anche di altre mamme : “Durante il pranzo servizio-mensa ai bambini non vengono più fornite le bottigliette di acqua, ma da un giorno all’altro, senza avvisare nessuno, neanche le maestre, l’acqua viene somministrata tramite addetto mensa direttamente su brocche in plastica arancione, quindi non potendo vedere neanche cosa c’è dentro.
L’istituto  ha già mandato tre reclami e scritto al comune, ma ad oggi non ha avuto nessuna risposta .
Le famiglie pagano la mensa e c’è inclusa anche la bottiglia dell’acqua.
Vista la situazione sanitaria che stiamo affrontando credo ci debbano essere delle accortezze.
Chi si è preso la libertà di cambiare?
Da dove arriva quell’acqua?”.
Risentite qui l’intervista a  Federica Farci di Paolo Rapeanu e Gigi Garau
e scaricate gratuitamente l’APP di RADIO CASTEDDU


In questo articolo: