Quartu, l’opera d’arte che scatena la polemica: piove vetro dal cielo

La denuncia del consigliere comunale Tonio Pani: “Ammettendo che si tratti di un’opera d’arte, si può bloccare un marciapiede con transenne, a causa dei continui cocci di vetro che cadono mettendo in pericolo i passanti?”

 

La FOTO DENUNCIA arriva da Tonio Pani, consigliere comunale di Quartu Sant’Elena che ha diffuso la lamentela anche sui Social network.

Ammettendo si tratti di un’opera d’arte, si può bloccare un marciapiede con delle transenne, tra l’altro buttate in terra, a causa dei continui cocci di vetro che cadono mettendo in pericolo l’incolumità dei passanti?“.

Pani si riferisce all’opera realizzata dalla nota artista Rosanna Rossi nella facciata di un palazzo privato antistante il Mercato civico quartese, e aggiunge: “tutto questo avviene a due passi del palazzo comunale“. 

L’OPERA D’ARTE, realizzata a suo tempo con diversi chilogrammi di vetro in pezzi (bottiglie, perlopiù) su un grande sfondo circolare di malta cementizia, aveva anche visto – sempre secondo Pani – impegnato con ingenti  risorse economiche, l’amministrazione civica locale. Che, probabilmente dovrà intervenire nuovamente: da un lato esiste la necessità di tutelare i cittadini e la loro sicurezza, specialmente quando passeggiano per strada. Dall’altro lato, infine, esiste il problema del ripristino dell’opera d’arte che “fa piovere” frammenti di vetro ad ogni forte soffio di vento.

 


In questo articolo: