Quartu, la promessa di Christian Stevelli: “Un marchio per rilanciare gli agricoltori quartesi”

Christian Stevelli incontra gli agricoltori di Quartu Sant’Elena: “Regaleremo al Comune  un marchio attraverso il quale verrà rilanciato l’intero comparto agricolo e si darà rilancio a questo settore perché soltanto chi fa impresa e soffre ogni giorno capisce qual è la sofferenza dell’impresa e vuole in tutti i modi rilanciarla”

Verso il ballottaggio: ancora pochi giorni, si voterà 8 e 9 novembre, e i quartesi saranno richiamati alle urne per decidere chi, tra Christian Stevelli e Graziano Milia, sarà il nuovo sindaco della città. In questo periodo Casteddu Online affronterà alcune tra le tematiche più importanti che riguardano la città e le proposte messe in campo dai candidati a sindaco.

Stevelli, coalizione centro destra civico sardista,  prosegue gli incontri con i cittadini. Ieri ha parlato con gli agricoltori della città, una delle forze produttive che, tra mille sacrifici e duro lavoro, attraversano un periodo non molto fortunato. “Le teorie e i bei discorsi stanno a zero – spiega Stevelli – Fare azienda e praticare sport da giovanissimo mi ha consentito di avere una mentalità reattiva e focalizzata sul trovare soluzioni concrete. Bisogna ripartire dalle imprese per dare lavoro e dignità alle numerose famiglie che oggi stanno soffrendo per colpa di questo momento complicato. Le imprese quartesi vanno tutelate e valorizzate  utilizzando strumenti innovativi e moderni, per questo motivo abbiamo progettato un marchio di qualità per tutti i prodotti quartesi che tutelerà e valorizzerà le nostre eccellenze”.

“Sono con gli agricoltori quartesi, imprenditori coraggiosi che lavorano duramente e resistono alle difficoltà del momento – prosegue il candidato a  sindaco – la mia priorità è il lavoro e la dignità per tutti i cittadini quartesi, ci vuole una mentalità nuova e dinamica per creare un economia forte.Solo chi fa impresa può capire e trovare soluzioni concrete per un comparto in forte difficoltà”.


In questo articolo: