“Quartu, chiude l’ultima libreria: è possibile che 77mila abitanti siano disinteressati ai libri?”

La testimonianza di Sarah Paolucci, addio all’ultima libreria ancora aperta a Quartu: “Ma davvero ci basta fare una passeggiata dentro una caverna abbacinati da luci al neon che promettono offerte, sconti e saldi di ogni genere?”

Qualche giorno fa, a Quartu Sant’Elena, ha chiuso l’ultima libreria.
A me sembra di vivere in un universo distopico dove i miei concittadini anziché acquistare un libro, spendono i loro pochi soldi in gratta e vinci e cibo spazzatura al discount*.
Ma cosa stiamo facendo?
Che direzione abbiamo preso?
É possibile che 77mila abitanti siano così disinteressati alla cultura, al bello, all”arte?
Ma davvero ci basta fare una passeggiata dentro una caverna abbacinati da luci al neon che promettono offerte, sconti e saldi di ogni genere?
Quale futuro prossimo stiamo costruendo per noi e i nostri figli?

Sarah Paolucci


In questo articolo: