Quartu, boom di multe col nuovo implacabile autovelox: i soldi utilizzati per tappare le buche

Il 106 Premium Color non lascia scampo agli automobilisti, rileva tutti i superamenti dei limiti di velocità in entrambe le direzioni di marcia. La polizia Locale intensifica i controlli sino a fine novembre sul lungomare


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

È diverso, rispetto agli autovelox del passato, perchè è mobile e riesce a beccare una macchina che corre oltre i limiti consenti in più corsie e strade. Il 106 Premium Color acquistato dal Comune e fornito agli agenti della polizia Locale di Quartu ha portato, nei primi due mesi, ad un boom di multe. La maggior parte sono state fatte nel lungomare del Poetto, una strada più simile a una pista per aerei vista la larghezza che “invita” tanti a correre. E così, gli stessi agenti hanno deciso di replicare e di attivare l’implacabile autovelox anche per tutto il mese di novembre. Tutti i martedì, mercoledì e giovedì dalle nove alle 13 o dalle 14 alle diciotto sarà in funzione nella lingua d’asfalto vista stagno e spiaggia, più l’ultimo venerdì del mese. Gli automobilisti sono avvisati, le multe sono destinate a fioccare per chi corre troppo.
Il 106 Premium Color non ha un raggio laser ma un sistema che consente di avere tutti i dati dell’automobile nel momento esatto in cui passa davanti alle fotocellule. E gli agenti non devono nemmeno fermare la macchina multata: la sanzione, infatti, arriverà a domicilio, e ogni centesimo verrà utilizzato dal Comune per nuovi pali e cartelli della segnaletica stradale e per tappare le buche.


In questo articolo: