Quartu, arrestato il bomber dell’Arbus Umberto Festa per la serra di marjiuana

L’attaccante dell’Arbus arrestato per spaccio di droga: c’è anche Umberto Festa, 27 anni, gioiellino della squadra, tra i due arrestati di oggi per la scoperta di una serra di marijiuana a Quartu. Ad arrestarlo la Squadra Mobile, che ha così fermato anche la sua attività di bomber nel campionato di Promozione.

Nel corso della mattinata di ieri il personale della sezione antidroga dei Falchi ha infatti proceduto all’arresto di Umberto Festa, 27 anni, e Simone Olla, 29 anni, entrambi cagliaritani ma residenti a Quartu Sant’Elena.

Dopo una costante attività di osservazione, eseguita anche a distanza con binocoli ad alta definizione, gli agenti hanno notato movimenti sospetti e di dubbia regolarità in via del Timo a Quartu; i sospetti si sono concretizzati in certezze e le pattuglie della narcotici hanno individuato una villetta con luci perennemente accese sia di giorno che di notte, presumibilmente per la presenza di lampade utilizzate per la coltivazione di piante di marijuana.

Sotto sequestro 62 piante di marijuana, alte tra i 40 ed i 60 cm., 1 bilancia digitale, 7 portalampade alogene con relativi supporti riflettenti, 12 lampade alogene da 600 Watt, 5 portalampade alogene e 5 supporti riflettenti,  2 aspiratori d’aria con tubo per canalizzazione, 1 ventilatore, 1 termometro/igrometro digitale, 1 filtro metallico di depurazione per l’aria, 1 bombola di gas CO2 completa di diffusore, 9 trasformatori da 600 Watt, 7 interruttori magnetotermici e 1 climatizzatore portatile.


In questo articolo: