Quartu, appello per ritrovare lo zio perduto:”Vogliamo riabbracciarti”

Un bimbo quartese che fu portato in collegio e poi adottato. Ora la sua famiglia lancia un commovente appello per ritrovarlo

Appello per ritrovare lo zio perduto, e riabbracciarlo. Una famiglia lancia l’sos: “Vorrei chiedervi se potete darmi una mano- spiega Francy Cardu- se è possibile.. Questo bambino è mio zio, il fratello del mio papà.. Entrato in collegio alla tenera età di 6 mesi e adottato a 9 anni, da allora il vuoto totale.. Si chiama Massimiliano Cardu, è sempre stato nel collegio San Luigi in Via Garibaldi a Quartu Sant’Elena, ora dovrebbe avere all’incirca 45/46 anni e da quello che ci hanno riferito, nel 1988 viveva a Sassari, se le nostre fonti sono attendibili poco dopo avrebbe lavorato in banca come impiegato e dovrebbe chiamarsi Stefano.. Se foste così gentili da far girare il post in modo che si sparga la voce ve ne sarei grata.. Massimiliano se ti riconosci contattaci, i tuoi nipoti vogliono conoscerti.. Francesca”


In questo articolo: