Pula, addio alle fioriere di via Nora: “Il centro storico rinascerà”

Emanuele Olla, neo assessore all’Urbanistica e alle Attività Produttive, annuncia: “Togliere le fioriere è un atto politico per venire incontro alle richieste dei commercianti di Pula”

 Via in tempi brevissimi le fioriere da via Nora: “Si tratta di un atto politico”, annuncia mantenendo le promesse fatte in campagna elettorale il neo assessore all’Urbanistica Emanuele Olla. Che spiega come sta nascendo una decisione destinata a cambiare uno dei nodi irrisolti della viabilità del paese: “Stiamo discutendo in maniera molto approfondita con i commercianti della zona di via Nora- dice Olla- la loro è una proposta molto articolata che prevede una regolamentazione variabile del traffico durante l’anno e in concomitanza con particolari manifestazioni. Di sicuro toglieremo le fioriere   tanto contestate entro qualche giorno, riaprendo una via di accesso molto importante per i negozianti del paese”.  Sarà cancellata dunque una delle decisioni della giunta Cabasino che aveva fatto più discutere in paese. Emanuele Olla fissa intanto gli obiettivi del suo assessorato: “Sarà molto importante realizzare al più presto il piano particolareggiato del centro storico- spiega- il cuore del nostro paese va rivitalizzato. In futuro rivedremo anche il piano del traffico, ma è importante subito dare risposte programmando al meglio una crescita del centro, rimasta stagnante per troppo tempo. Altrettanto fondamentale sarà il piano per l’edilizia economica e popolare: oltre a voler dare un diritto alla casa per tutti, il peso della crisi si fa sentire anche a Pula e dunque vogliamo venire incontro ai tanti cittadini che da troppo tempo attendono una sistemazione. Vogliamo fermare la fuga delle giovani coppie verso gli altri paesi e creare le condizioni perché anche a Pula si possano acquistare case a prezzi ragionevoli”.