Ponte chiuso a Quartu, la proposta-choc: “Facciamo una strada dentro il parco di Molentargius”

Colata di catrame, e poi asfalto, dentro Molentargius “per farci passare le automobili, così possono arrivare sino a Cagliari”. Ecco l’idea “clamorosa” del consigliere comunale sardista Lucio Torru: “Si può anche utilizzare la ghiaia”

Pare strano che, dato lo stato di necessità creato dalla chiusura del viale Colombo a causa della pericolosità del ponte, il prefetto, il sindaco di Quartu, il presidente del Parco, il responsabile dell’ATS e altri enti interessati, non abbiano valutato la possibilità di intervenire nel ripristino dell’utilizzo del tratto di strada insistente nell’area di Medau su Cramu (strada che partendo da Quartu, costeggiando il canale delle Saline, percorrendo il Parco, arriva fino a Ponte Vittorio), avente accesso dalla via della Musica attraverso l’eliminazione delle barriere che impediscono il transito dei veicoli dalla città di Quartu Sant’Elena alla città di Cagliari e viceversa. Eventualmente disporre che tale tratto di strada venga adeguatamente reso percorribile e  transitabile dai veicoli, e ciò attraverso la predisposizione di asfalto o ghiaia nel prefatto tratto di strada.