Piani personalizzati per le famiglie disabili, sos di Tocco a Zedda

Edoardo Tocco (Fi) chiede una rivisitazione dei criteri per l’accesso ai finanziamenti per la disabilità

“Il sindaco Zedda deve immediatamente sollecitare un intervento della Regione, per una rivisitazione dei criteri per l’accesso ai finanziamenti per la disabilità, mediante la proroga dei piani personalizzati di sostegno, attraverso la rimodulazione della norma per la presentazione del modello Isee”. La correzione delle procedure per il modulo inerente l’indicatore della situazione economica equivalente – che consente di calcolare i parametri per l’accesso alle prestazioni della 162, sui fondi per la non autosufficienza – è stata avanzata dal consigliere comunale e regionale di Forza Italia Edoardo Tocco. Chiaro l’intento dell’esponente degli azzurri che ha presentato anche un’interrogazione urgente sulla questione. “Sarebbe opportuno che la giunta faciliti l’ammissione alle prestazioni personalizzate, riconoscendo un diritto ai soggetti svantaggiati – conclude Tocco – attraverso un iter più snello, così da favorire il via libera ai piani personalizzati che costituiscono un grande supporto per le famiglie”.


In questo articolo: