Pesticidi “bio” pericolosi, maxi sequestro della Guardia di Finanza

Maxi operazione in tutta Italia. I prodotti erano destinati all’agricoltura biologica

Maxi operazione delle Fiamme Gialle, è in corso il sequestro di tonnellate di pesticidi non conformi alla normativa vigente e destinati all’agricoltura biologica. L’indagine è partita dalla Procura di Cagliari e sta interessando tutto il territorio nazionale: sono 366 gli esercizi commerciali che hanno acquistato da un’azienda romagnola fertilizzanti destinati all’agricoltura biologica non conformi alla normativa vigente e altamente pericolosi per la salute pubblica in quanto contenenti pesticidi organici e battericidi ottenuti da estratti vegetali, e prodotti derivanti dalla specie Sophora flavescens dal pericoloso effetto neurotossico. Sono 8,5 le tonnellate di materiale sequestrato.