Ortacesus, si aprono le porte del carcere per un 37enne e un 50enne

Come disposto dai rispettivi giudici, entrambi sono stati associati alla casa circondariale Ettore Scalas di Uta.

Ieri sera a Ortacesus i Carabinieri della Stazione di Senorbì, unitamente ai colleghi di San Basilio e del Radiomobile della Compagnia di Dolianova, hanno dato esecuzione a due ordini di carcerazione emessi rispettivamente dal Tribunale Ordinario di Cagliari nei confronti di un 37enne di Villasimius, disoccupato con precedenti denunce a carico, e dalla Corte d’Appello di Cagliari – Seconda Sezione – nei confronti di un altro uomo, un 50enne originario di Quartu Sant’Elena, anch’egli disoccupato e ben conosciuto dalle forze dell’ordine.

Entrambi erano domiciliati presso una comunità terapeutica ad Ortacesus. Dopo la redazione degli atti relativi all’esecuzione dei provvedimenti, come disposto dai rispettivi giudici, entrambi sono stati associati alla casa circondariale Ettore Scalas di Uta.


In questo articolo: