Orrore a Capoterra: donna uccisa a coltellate dal vicino di casa

Uno dei banali motivi alla base delle continue discussioni sarebbe stata la presenza di un pappagallo che “dava” fastidio all’uomo. La donna pare avesse chiesto più volte aiuto intimorita dalle sue minacce

Orrore a Capoterra. Una donna è stata uccisa a coltellate in un parcheggio in località Is Olias, mentre faceva jogging con un’amica, fronte la comunità montana. Si tratta di Maria Bonaria Contu, 57 anni. Secondo le prime informazioni rivelate dai carabinieri sarebbe stata ferita a morte con un fendente dal vicino di casa, Ignazio Frailis, 56 anni. La furia dell’uomo scaturita per futili motivi. Si trova ora in caserma. Indagano i carabinieri della stazione di Capoterra con l’ausilio del personale del nucleo investigativo della compagnia di Cagliari. Sul posto anche il pm di turno Paolo de Angelis.

Secondo quanto riferiscono diversi testimoni, la donna avrebbe chiesto più volte aiuto, intimorita dalle minacce del Frailis. Uno dei motivi delle continue e banali liti, sarebbe stata la presenza di un pappagallo che secondo numerose indiscrezioni dava fastidio all’uomo.

 


In questo articolo: