Nuovo sequestro di pietre al porto di Olbia, fermata una famiglia di turisti svizzeri

I sassi erano custoditi in una cassetta all’interno del bagagliaio dell’auto.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Nella serata di ieri, nel corso delle ispezioni ai passeggeri in imbarco dal porto di Olbia – Isola Bianca, gli agenti della Security dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna hanno fermato una famiglia di turisti svizzeri in partenza per Genova con al seguito alcune pietre prelevate dalle spiagge di Orosei. I sassi erano custoditi in una cassetta all’interno del bagagliaio dell’auto. Quanto sequestrato è stato consegnato alla sezione operativa territoriale dell’Agenzia delle Dogane per le attività d’ufficio.


In questo articolo: