“Non ci sono tavolini ma il Corso di Cagliari é sempre una strada lurida: perché?”

La fotografia che pubblichiamo ritrae l’incrocio tra Via Sassari e il Corso Vittorio Emanuele . Documenta uno strato di grasso e una lunga scia di liquido oleoso, di colore che tende alla ruggine….

La fotografia che pubblichiamo ritrae l’incrocio tra Via Sassari e il Corso Vittorio Emanuele . Documenta uno strato di grasso e una lunga scia di liquido oleoso, di colore che tende alla ruggine . Ma non é  il solo :il Corso ,da Piazza Yenne a Via Caprera,  ma soprattutto nel tratto da Piazza Yenne a Via Sassari é  una lunga sequela di chiazze d’olio che rende lurido l’aspetto di quello che vorrebbe essere “il salotto” del centro storico. Di chi la colpa? Lo sappiamo tutti, ma nessuno ha il coraggio di dirlo e  in particolare  non si ha il coraggio di intervenire per porre rimedio ad un andazzo che non può continuare . A chi di competenza il dovere adottare i necessari provvedimenti e correttivi.

Marcello Roberto Marchi