Non c’è pace per la Sardegna divorata dagli incendi: oggi 13 roghi

Mezzi aerei della flotta regionale e nazionali, oltre alle squadre a terra coinvolte in sei località

Non c’è pace per la Sardegna divorata dagli incendi. Oggi se ne contano 13 in varie zone dell’Isola. Per lo spegnimento di sei di questi è stato necessario da parte del Corpo Forestale l’uso di mezzi aerei della flotta regionale e nazionale, oltre alle squadre a terra del sistema regionale AIB.

Queste le località coinvolte: Serri, San Basilio, Bottida, Tortolì, Ussana, Teti.

Intanto proseguono le operazioni di messa in sicurezza delle aree percorse dal fuoco nell’Oristanese con l’impiego di 32 unità del Corpo Forestale del Servizio ripartimentale di Oristano, 26 del Corpo Forestale delle colonne mobili provenienti dai Servizi di Cagliari (GAUF) e Nuoro, 30 operatori dell’Agenzia Forestas, 21 operatori della Protezione civile e 8 barracelli. Oggi sono stati impiegati 11 elicotteri della flotta regionale e 6 canadair.


In questo articolo: