Monserrato, le storiche buche vanno in frantumi ed è polemica: “Forse il Comune può coprirle con uova di Lompo?”

La consigliera del Pd Francesca Congiu ironizza (ma non troppo) sul caos delle buche monserratine, peggiorate dopo le ultime piogge: Numerose riparazioni di fortuna, a seguito della pioggia intensa, e tuttavia non eccezionale, sono letteralmente andate in frantumi. Le segnalazioni più allarmanti arrivano dalle vie Palau e Giulio Cesare, ma la diffusione del disagio è capillare”

Monserrato, le storiche buche vanno in frantumi ed è polemica: “Forse il Comune può coprirle con uova di Lampo?”. La consigliera del Pd Francesca Congiu ironizza (ma non troppo) sul caos delle buche monserratine, peggiorate dopo le ultime piogge: “L’ondata di maltempo sembra ormai avviata a placarsi ed ora è tempo di valutare i danni, ma anche le responsabilità umane che, insieme alle copiose precipitazioni, hanno contribuito ad accentuarne l’entità. Balzano immediatamente agli occhi dei Monserratini le ormai ataviche buche stradali. Numerose riparazioni di fortuna, a seguito della pioggia intensa, e tuttavia non eccezionale, sono letteralmente andate in frantumi. Le segnalazioni più allarmanti arrivano dalle vie Palau e Giulio Cesare, ma la diffusione del disagio è capillare. Il pericolo per l’incolumità degli automobilisti è tangibile, ma lo è ancora più più per chi guida veicoli a due ruote e rischia di perdere l’equilibrio, con conseguenze potenzialmente gravi o fatali. Alcune buche hanno una profondità rilevante. La loro pericolosità è per di più aggravata dai residui di asfalto che, spargendosi tutt’intorno ad esse, rendono le carreggiate sdrucciolevoli”.
Ma c’è di più, secondo il commento al veleno della consigliera comunale del Pd, Francesca Congiu: “Il deterioramento del manto stradale si manifesta in modo più accentuato quando le buche si aprono sulle vie principali, percorse ogni giorno da tanti veicoli privati e commerciali, compresi mezzi pesanti e autobus. Certamente le piogge sono giunte copiose, ma è mai possibile che ogni qualvolta si verifichino, le strade della città divengano dei veri e propri percorsi ad ostacoli, dove il solo muoversi in scooter diventa una prova di coraggio anziché una comodità? Forse la soluzione giusta a tutto ciò esiste ed è stata già brillantemente trovata: assumere un metereologo e coprire le buche con uova di Lompo!”, la stoccata finale.


In questo articolo: