Metro, piste ciclabili e bus per la stazione di Elmas: rivoluzione traffico a Sestu

Via libera della Città metropolitana al piano urbano per la mobilità (Pums) di Sestu: una linea di trasporto pubblico garantirà il collegamento con la stazione ferroviaria di Elmas e quindi con Cagliari

Metro, pista ciclabile e un bus di collegamento con la stazione di Elmas, capace di collegare Sestu con Cagliari e l’aeroporto, tramite trasporto pubblico. Via libera della Città metropolitana al piano urbano per la mobilità (Pums) di Sestu, lo strumento alla base della viabilità del futuro del centro alle porte del capoluogo sardo.
Il Pums è lo strumento di indirizzo a supporto delle future azioni e iniziative che l’amministrazione dovrà assumere per la mobilità: serve per risolvere le criticità, migliorare la qualità dell’ambiente, garantendo la sicurezza stradale e la tutela dell’ambiente (limitando le emissioni e i consumi energetici).
Saranno individuati itinerari e percorsi ciclo-pedonali connessi con edifici pubblici e scolastici, verranno realizzate le zone 30 e verrà avviata la mobilità elettrica. Si prevedono anche attraversamenti pedonali rialzati, prolungamenti angolari degli incroci e restringimento della sezione stradale per la sicurezza di auto e pedoni.
 E c’è una novità importante: una nuova linea di trasporto pubblico circolare che colleghi Sestu con la stazione ferroviaria di Elmas, legata al capoluogo e a tutti i centri più importanti dell’Isola. Il collegamento servirà quindi a garantire una connessione di trasporto pubblico con Cagliari e l’aeroporto e i collegamenti col resto della Regione tramite il sistema ferroviario.
E poi c’è la metro. La Regione ha chiesto al Comune di Sestu di studiare un’efficiente integrazione tra la metropolitana di superficie e gli autobus per garantire un più efficace collegamento con la Cittadella Universitaria. La giunta regionale ha dato mandato all’assessorato dei Trasporti di porre in essere tutti gli atti necessari per definire e condividere il tracciato per l’estensione della rete metropolitana di superficie in direzione Sestu. Promossi anche i nuovi parcheggi nelle aree servite dal trasporto pubblico.

In questo articolo: