La Sardegna e il calcio, un’ Isola nel pallone

Cagliari, Centro Comunale d’Arte e Cultura Exmà

La Sardegna e il calcio, dall’epopea del Cagliari ai campetti di periferia, un’Isola nel pallone, questo è il titolo del convegno che si terrà mercoledì 2 luglio alle ore 18 nella sala conferenze del Centro Comunale d’Arte e Cultura Exmà di Cagliari. Il convegno, che verrà coordinato dal giornalista Alberto Urgu, s’inserisce nell’ambito delle iniziative che fanno da corollario alla mostra Le maglie del Prof.
Al convegno interverranno Mariano Delogu, ex sindaco di Cagliari e autore del libro Attorno al pallone, Mauro Marras, coordinatore per la regione Sardegna della Federazione Italiana Gioco Calcio, Bernardo Mereu, allenatore della Nuorese, Paolo Busanca, allenatore della rappresentativa giovanissimi della Sardegna, tecnico della juniores e vice campione italiano all’ultimo trofeo delle regioni, e, infine, Vittorio Sanna, giornalista di Videolina e Radiolina.
Si parlerà di calcio non solo come dimensione sportiva e spettacolare, nell’accezione più nota a tutti, sportivi e non, ma anche come fondamentale veicolo educativo e formativo.

LA MOSTRA
Le maglie del Prof è la grande manifestazione ospitata nel Centro Comunale d’Arte Exmà di Cagliari dal 20 giugno al 20 luglio. Una cornice insolita, quella del Centro d’arte di via San Lucifero, in cui l’assoluto protagonista è il calcio. E attorno al mondo del pallone ruoteranno mostre, laboratori, conferenze, concerti e spettacoli comici, tutto con una finalità benefica importante: raccogliere fondi a favore dell’AIRC l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. L’evento è organizzato dal giovane avvocato cagliaritano Daniele Cortis – tramite la neo costituita Associazione ER COR – ed è dedicato alla memoria del padre Ermanno Cortis, “il Prof.”, dal ’91 figura di riferimento nella Federcalcio nazionale e da ultimo direttore generale della Scuola Calcio Gigi Riva, di recente prematuramente scomparso, che nel corso degli ultimi vent’anni aveva collezionato maglie e altri ricordi ora in mostra.

La manifestazione è realizzata con il patrocinio del Comune di Cagliari, del CONI, della FIGC, della LND, dell’Ordine degli Avvocati di Cagliari, e con il sostegno dell’Associazione Non solo Avvocati Onlus, della Progetto Senegal Onlus, dell’Associazione I Sardi Soccorso Onlus, della Scuola Calcio Gigi Riva, di Abiweb e della Chicago All sas e realizzata in collaborazione con il Consorzio Camù

Fulcro dell’iniziativa è una grande esposizione di circa 180 maglie di calciatori, realmente preparate o usate. Ogni maglia è accompagnata da un’accurata descrizione per illustrare le caratteristiche e le particolarità, nonché il calciatore che l’ha indossata. A far da corollario all’esposizione delle maglie, una raccolta di sciarpe e di giornali sportivi.
Sarà l’occasione, per gli appassionati di sport, per percorrere un piccolo viaggio nella storia del calcio, inteso nella sua accezione più pura e genuina.
Ci si ritroverà davanti ad una distesa di maglie incorniciate, raccolte su apposite grucce o scaffali, stese o addirittura distribuite per terra lungo tutta l’estensione delle sale. Tra le maglie esposte quelle appartenute a Pelè, Totti, Zola e tante altre.
La mostra sarà suddivisa in diverse sezioni: un’area della Sala delle Volte sarà dedicata alle maglie della nazionale italiana di calcio dagli anni ’90 ad oggi, costruita da Ermanno Cortis negli anni dal 1991 al 1995 quando fu Presidente Nazionale del Settore Giovanile e Scolastico della FIGC e pertanto Capo Delegazione delle Nazionali Giovanili dell’epoca.
Ad impreziosire l’evento, alcune maglie storiche messe gentilmente a disposizione da Gigi Riva, legato al Prof. Cortis da un sincero rapporto di amicizia e collaborazione professionale.

Tutte le informazioni su mostra, laboratori e il regolamento del contest fotografico sono disponibili su www.lemagliedelprof.it

È possibile seguire la manifestazione anche sui canali social Facebook Le maglie del prof
Twitter e Instagram @lemagliedelprof


In questo articolo: