La promessa di Giorgia Meloni: “Sarà una finanziaria attenta a famiglie e imprese”

La premier dopo il vertice di maggioranza garantisce anche aiuti contro il caro bollette. Secondo le prime indiscrezioni, sarà azzerata per un anno l’iva su pane, pasta e latte, quella sugli assorbenti sarà abbassata al 5% e verrà aumentato l’assegno per i figli

“Ieri ho riunito le forze di maggioranza e i ministri competenti per discutere dei provvedimenti da inserire nella Legge di Bilancio, anche in attesa del Consiglio dei Ministri che avrà luogo lunedì, con importanti iniziative del Governo. Siamo al lavoro su una legge finanziaria attenta a famiglie e imprese, con particolare attenzione ai redditi bassi. Un provvedimento per fronteggiare il caro bollette e sostenere milioni di cittadini in questo periodo difficile e delicato: queste sono le nostre priorità”. Così promette su Facebook la premier Giorgia Meloni.

 

E, dalle prime indiscrezioni, fra le misure decise dal governo ci sarà l’azzeramento dell’iva su pasta, pane e latte per un anno, l’abbassamento dell’iva al 5% sugli assorbenti, l’aumento dell’assegno unico per i figli che sarà raddoppiato in caso di gemelli.

 

Ma le misure più attese sono quelle contro il caro bollette, il vero incubo delle famiglie italiane.


In questo articolo: