La nuova sfida dei Verdi in Sardegna riparte da Copparoni e Cabiddu

Eletti i portavoce del partito ambientalista

I Verdi confermano  Giannina Cabiddu e Roberto Copparoni come portavoce regionali del partito. 

 

Giannina Cabiddu e Roberto Copparoni sono stati confermati oggi portavoce dei Verdi in Sardegna e rimarranno in carica per i prossimi tre anni.

Con oltre l’80 per cento  dei voti  anche la loro  mozione programmatica   con  “La terza vita dell’ambientalismo identitario e del progresso sostenibile” è stata approvata  dall’Assemblea regionale dei Verdi della Sardegna.

“Ora possiamo davvero lavorare per il bene dei sardi senza esitazioni di alcun genere perché il partito sarà coeso e compatto, senza se e senza ma.”  hanno detto i due portavoce subito dopo la loro rielezione.

“Un risultato importante” ha detto Roberto Copparoni”  che premia il lavoro portato avanti in questi due anni senza finanziamenti pubblici o sponsorizzazioni di aziende private.” 

Nell’Assemblea sono stati eletti anche i 5 membri dell’esecutivo regionale che sono: Anna Lisa Pirastu, Oscar Ortu, Patrizia Pili, Sabrina Pipia, Gian Marco Farci.

Inoltre l’Assemblea ha eletto come candidato al Consiglio Nazionale Mario Origa e come membro supplente  Oscar Ortu.

Ora il prossimo appuntamento a marzo quando  ci saranno le elezioni delle Federazioni provinciali dove si rinnoveranno quelle  dell’Ogliastra e di Cagliari.


In questo articolo: