La bandiera dei Quattro Mori al nuraghe Losa: “Togliamola a Silvio”

Manifestazione dell’Idv, con la simbolica restituzione della bandiera dei Quattro Mori ai sardi, dopo la consegna di 5 anni fa a Berlusconi


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Una grande bandiera dei Quattro Mori fissata alla base del Nuraghe Losa. In questo modo i militanti dell’Italia dei Valori hanno voluto riparare questa mattina al torto ricevuto cinque anni fa dalla Sardegna intera quando, esattamente nello stesso luogo, il vessillo fu sciaguratamente consegnato a Silvio Berlusconi. La manifestazione – seguita da tanti turisti incuriositi – è stata mantenuta volutamente lontana da Cagliari, dove nelle stesse ore Berlusconi partecipava a una manifestazione elettorale, per evitare qualsiasi problema all’ordine pubblico e strumentalizzazione.

 
«Abbiamo voluto restituire simbolicamente ai sardi la bandiera che cinque anni fa gli era stata portata via senza il loro consenso – ha spiegato il segretario regionale dell’Idv Giommaria Uggias -: quello scriteriato gesto è stato purtroppo il preludio di cinque anni di malgoverno della Giunta Cappellacci che ha prostrato la Sardegna consegnandola alle stanze romane e alle lobby affaristiche. Il nostro auspicio – ha concluso Uggias – è che i sardi cambino finalmente pagina e, scegliando Francesco Pigliaru, riprendano in mano la loro dignità e la loro storia. La bandiera dei Quattro Mori è dei sardi che vogliono bene alla Sardegna».