Italia commossa per i funerali di Stato a Genova: applausi a Di Maio e Salvini, fischi agli esponenti Pd

Italia commossa per i funerali di Stato a Genova: applausi a Di Maio e Salvini, fischi agli esponenti Pd, ovazione ai vigili del fuoco, i veri grandi eroi della macchina dei soccorsi. Contestati gli ex ministri del Pd Martina e Pinotti: “Vergogna”

Italia commossa per i funerali di Stato a Genova: applausi a Di Maio e Salvini, fischi agli esponenti Pd, ovazione ai vigili del fuoco, i veri grandi eroi della macchina dei soccorsi. Nel giorno del dolore, mentre il numero delle vittime continua a salire, Mattarella ha abbracciato i familiari. «Il crollo del ponte Morandi sul torrente Polcevera ha provocato uno squarcio nel cuore di Genova. La ferità è profonda, è fatta innanzitutto dallo sconfinato dolore per coloro che hanno perso la vita e per i dispersi, per i loro familiari, i feriti, i molti sfollati. Innumerevoli sono i segni di sgomento e di vicinanza giunti non solo dall’Italia, ma anche da molte parti del mondo». Queste le parole del cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, nell’omelia dei funerali delle vittime. Contestati gli ex ministri del Pd Martina e Pinotti: “Vergogna”.


In questo articolo: