Isacco Fanni è il nuovo segretario provinciale dei Giovani Democratici

Studente di giurisprudenza è anche segretario del circolo Pd di Siliqua

Isacco Fanni, 27enne, studente di giurisprudenza, segretario del circolo Pd di Siliqua, è il nuovo segretario provinciale dei Giovani Democratici. E’ subentrato a Stefano Piras ed è stato eletto nel congresso che si è celebrato ieri a Cagliari. Isacco ha ricevuto il consenso unanime dai partecipanti al congresso. Secondo quanto riportato nel resoconto stilato da Moreno Pisano, nel sito web del Pd provinciale: “tra i punti affrontati il ruolo dei Gd nella scuola e nell’università considerate palestre importanti che aiutano ad affrontare nel migliori dei modi le sfide che la vita pone, luoghi dove si inizia a fare politica proprio per difenderei i diritti degli studenti e provare a conquistarne dei nuovi migliorando i servizi, anche attraverso la rappresentanza studentesca. «Riprendiamo il tema dei corsi di specializzazione accessibili, il fondo per i giovani artigiani, non possiamo continuare a lasciare i nostri coetanei senza riferimenti nella scelta fondamentale del lavoro e della costruzione del proprio futuro», ha detto Fanni. Nel programma dei prossimi anni di attività – si legge nell’articolo – non poteva mancare la stretta attualità come il Ddl Cirinnà, lo scandalo delle capriole politiche del M5S che rallentano e rischiano di far saltare del tutto l’approvazione di una legge attesa da decenni in Italia. «Dobbiamo semplicemente riconoscere dei diritti a chi oggi diritti non ha», ha sottolineato il neosegretario, «la nostra sensibilità  come giovanile deve essere quella di chi sente questi temi suoi ed è disposto a difendere e rappresentare chi oggi ha bisogno che qualcuno lotti, per affermare questi diritti che non ha». Mentre, per quanto riguarda i diritti e l’integrazione, in riferimento agli  sbarchi degli immigrati, anche nella nostra Isola, che fuggono dalle guerre e dalla miseria, ha affermato: «Ho visto tanti uomini, donne e soprattutto giovani e bambini arrivare in questa nostra meravigliosa terra. Da diversi anni svolgo servizio di volontario presso l’associazione locale Pan di protezione civile, e mi è capitato in diverse circostanze di assistere questa povera gente arrivata in Sardegna, che va accolta e rispettata». Infine, un richiamo forte alla responsabilità di essere oggi militanti, dirigenti nel Partito Democratico, nella più grande organizzazione giovanile. «Siamo una generazione che può fare molto. Può farlo con i suoi giovani amministratori locali, non facciamoli sentire soli. Occupiamoci di far capire a loro che possono contare su questa organizzazione e che insieme possiamo trovare nuovi modi di fare politica», ha concluso Isacco Fanni.

(FONTE: http://cagliari.provincia.pdsardegna.it)