Incendio a Sarroch, la verità della Saras: “Nessun danno a persone o attrezzature, ecco cosa è successo”

Con una nota ufficiale la Sarlux chiarisce cosa è avvenuto ieri notte: “Intorno alle 23 di sabato 25 giugno, in una zona esterna all’area impianti, si è verificato un innesco che ha interessato esclusivamente il sistema del nastro gommato per il trasferimento dello zolfo solido al silos di stoccaggio”

Incendio a Sarroch, la verità della Saras: “Nessun danno a persone o attrezzature, ecco cosa è successo”. Con una nota ufficiale la Sarlux chiarisce cosa è avvenuto ieri notte: “Intorno alle 23 di sabato 25 giugno, in una zona esterna all’area impianti, si è verificato un innesco che ha interessato esclusivamente il sistema del nastro gommato per il trasferimento dello zolfo solido al silos di stoccaggio. Dalle prime analisi l’innesco è presumibilmente attribuibile ad un surriscaldamento di organi meccanici in movimento. L’evento è stato tempestivamente circoscritto e gestito dal personale interno qualificato, con l’ausilio dei mezzi antincendio. Sono stati immediatamente predisposti gli apprestamenti necessari a mettere in sicurezza la zona interessata all’evento, anche alla presenza della squadra del Comando dei VV.F di Cagliari prontamente intervenuti a seguito comunicazione come da protocollo interno. Non si sono registrati danni a persone né ad altre attrezzature. La Raffineria ha mantenuto gli assetti di marcia regolari”, la nota ufficiale dell’azienda Sarlux-Saras.


In questo articolo: