In Francia l’Anglo Arabo Sardo Diamante Foresta vince nel salto e nella morfologia

Gli anglo arabi della Sardegna si fanno onore ancora una volta in Francia, nella Grande Semaine de l’Anglo Arabe. Nella cittadina di Pompadour, dove si svolge il più importante evento internazionale dedicato all’anglo arabo, grande successo per la cavalla Diamante Foresta

Gli anglo arabi della Sardegna si fanno onore ancora una volta in Francia, nella Grande Semaine de l’Anglo Arabe. Nella cittadina di Pompadour, dove si svolge il più importante evento internazionale dedicato all’anglo arabo, grande successo per la cavalla Diamante Foresta AA, una magnifica grigia figlia di Top Secret d’Osseau e Piraulla da Piradin, allevata da Massimiliano Boni di Burgos che ha conquistato il primo posto assoluto nella sua categoria distinguendosi sia per la morfologia sia nel salto.
Al terzo posto nella stessa classifica si è poi piazzata la cavalla Dafne Baia AA, da Ksar Sitte e Sorellina da O’Pif d’Ivraie, di proprietà di Damiano Pischedda di Scano Montiferro.
Ottimi risultati anche per i maschi Debachis Cubone AA da Ksar Sitte e Quintamora da Oscar Dey degli eredi Pintore Bachisio di Bonorva secondo classificato tra i maschi di due anni e infine quarto posto per Dondolino AA figlio anch’esso di Ksar Sitte e della fattrice Ispanica Baia da Hours After di Gavino Piu sempre di Bonorva.
Risultati che confermano il valore e l’importanza delle azioni di sostegno che la Regione, attraverso Agris, sta svolgendo a favore del comparto. I cavalli sono stati presentati rispettivamente dai preparatori dell’Agris Gavino Mulas , Fabio Basoli, Salvatore Sanna e Antonello Brazzi, con i quali si è complimentato per l’eccellente preparazione dei puledri, il dirigente dei Servizi ippici dell’Agenzia Raffaele Cherchi. Un particolare riconoscimento nella stessa occasione per Raffaele Cherchi che ha presentato per la prima volta nella patria d’origine della razza il suo libro L’Anglo arabo nell’edizione francese, fresca di stampa.