Il Maestro Giancarlo manca unico Italiano agli Asia-Pacific Masters Games

Il G.Maestro Giancarlo Manca, uno dei più grandi esponenti del Wushu tradizionale in Italia e nel mondo, parteciperà alla seconda edizione degli Asia-Pacific Masters Games che si terrà nella provincia sud-occidentale di Jeollabuk-do, nella Corea del Sud, dal 12 al 20 maggio 2023

La seconda edizione degli Asia-Pacific Masters Games si svolgerà nella provincia sud-occidentale di Jeollabuk-do, nella Corea del Sud, nel 2023. I Giochi, che hanno attirato migliaia di atleti Masters in tutta la regione al suo evento inaugurale nel 2018, offrendo agli adulti una fantastica opportunità di condividere la passione per il proprio sport con persone che la pensano allo stesso modo provenienti da tutto il mondo.

Si tratta di un evento di grande rilevanza, paragonabile alle Olimpiadi, che vedrà la partecipazione di oltre 10.000 atleti provenienti da tutto il mondo e impegnati in oltre 25 sport diversi, indipendentemente dal sesso, dalla religione, dalla cultura o dallo status sociale.

Il Maestro Manca ha una grande passione per il Wushu, che lo ha portato a viaggiare in tutto il mondo per incontrare i migliori maestri e imparare le tecniche più avanzate di questa disciplina millenaria. Ha partecipato a numerose competizioni a livello nazionale e internazionale, conquistando numerosi titoli di campione del mondo. Il suo talento e la sua dedizione lo hanno reso un punto di riferimento per la comunità degli appassionati di arti marziali in Italia e all’estero.

La sua partecipazione agli Asia-Pacific Masters Games rappresenta un importante riconoscimento per il suo impegno e la sua passione per il Wushu tradizionale. Il fatto che sia l’unico italiano invitato a rappresentare il nostro paese in questa disciplina testimonia il suo grande talento e la sua reputazione a livello internazionale.

La partecipazione del Maestro Manca all’evento rappresenta una grande sfida, ma anche un’opportunità per dimostrare le sue abilità e le sue competenze nel Wushu tradizionale a mani nude e con le armi.

Inoltre, la sua presenza rappresenta un modo per promuovere la Sardegna e la cultura italiana all’estero, mostrando al mondo la passione e l’impegno degli italiani per le arti marziali e per la promozione della cultura cinese.

Giancarlo Manca, sarà un importante ambasciatore per il Wushu tradizionale e per l’Italia durante la sua partecipazione agli Asia-Pacific Masters Games. La sua presenza all’evento è un segnale di impegno e passione per le arti marziali, e un’occasione per diffondere la cultura cinese e italiana nel mondo.

Auguriamo a Manca tutto il successo possibile durante le competizioni, siamo sicuri che rappresenterà al meglio l’Italia e il Wushu tradizionale.


In questo articolo: