Il candidato sindaco Marras: “Scendo in campo con quattro liste per guidare Capoterra”

Marras è sostenuto da Forza Italia, Fratelli d’Italia, Riformatori Sardi e Capoterra Unita. “Sono molto soddisfatto della coalizione che mi sostiene e per la lealtà dimostratami. Ci attende un impegno gravoso di svecchiamento della macchina amministrativa” dice il candidato sindaco

Il centrodestra corre diviso a Capoterra. Cinque liste che sostengono Beniamino Garau: Psd’Az, Sardegna 20Venti, Lega e una civica mentre Forza Italia, Fdi, Riformatori Sardi e Capoterra Unita sono stretti con Gianluigi Marras.

E lo ribadiscono in una nota “sulla guida della coalizione è doveroso fugare ogni ambiguità” dicono.  “Marras è il candidato sindaco scelto dal centro destra a Capoterra attraverso un processo di discussione durato alcuni mesi e sarà lui a guidare le liste che lo sostengono.  In particolare Forza Italia, Fratelli d’Italia, Riformatori Sardi e Capoterra Unita sono da tempo a lavoro per presentare le liste e il programma di governo, pienamente convinti che Marras sia la scelta migliore per la città: per esperienza, conoscenza profonda del territorio, qualità umane e motivazione” si legge in una nota a firma di Salvatore Pireddu Forza Italia, Mauro Atzori, Fratelli D’Italia, Salvatore Pinna  Riformatori Sardi e Capoterra Unita – Carola Aramu.

“Sono molto soddisfatto della coalizione che mi sostiene e per la lealtà dimostratami – ribadisce Gianluigi Marras – Ci attende un impegno gravoso di svecchiamento della macchina amministrativa che sarà la casa di tutti i capoterresi; nei prossimi giorni illustreremo il nostro programma fatto di cose concrete e realizzabili”.


In questo articolo: