Giù il velo alla verità sul caso di Manuel Piredda e Valentina Pitzalis: effettuata l’autopsia

Giù il velo alla verità sul caso di Manuel Piredda e Valentina Pitzalis: oggi è stata effettuata l’autopsia sulla salma riesumata del giovane, chi ha ragione sul litigio che determinò la sua morte e lasciò sfigurata la donna a Bacu Abis?

Giù il velo alla verità sul caso di Manuel Piredda e Valentina Pitzalis: oggi è stata effettuata l’autopsia sulla salma riesumata del giovane, chi ha ragione sul litigio che determinò la sua morte e lasciò sfigurata la donna a Bacu Abis? Ci vorrà ancora qualche settimana per capirne di più, quando verranno resi noti i risultati degli esami istologici cominciati già questa mattina e considerati irripetibili. Test che sono stati svolti questa mattina al Dipartimento di Medicina Legale del Policlinico di Monserrato. Una vicenda controversa che ha una doppia verità.

Quella di Valentina Pitzalis, che da sempre sostiene che Manuel voleva ucciderla e lo dimostra con i suoi racconti e col viso sfigurato dal fuoco. E quella della famiglia e dei sostenitori di Manuel, che hanno chiesto e ottenuto la riapertura del caso nel quale ora Valentina risulta indagata: la loro tesi è che Manuel sia morto durante quel litigio per mano della donna. Che invece nega tutto e assicura che presto verrà fuori la verità. Contenuta probabilmente proprio negli esami sul corpo riesumato svolti oggi.