Gianmaria Testa a Oristano per un doppio appuntamento

Alle 18.30 presenta il suo libro “Ventimila leghe (in fondo al mare)”, alle 21.30 concerto sulle tracce del suo ultimo disco “Men at work”

Doppio appuntamento a Oristano, il 31 ottobre, con Gianmaria Testa: l’artista di Cuneo, uno dei più apprezzati e conosciuti cantautori italiani, è atteso nella città di Eleonora da due diversi impegni proposti dall’associazione Dromos nella giornata inaugurale di Oristano Letture/Visioni, il festival diretto dallo scrittore Aldo Tanchis, in programma fino a febbraio.

Nel pomeriggio, alle 18.30 alla Biblioteca Comunale, Gianmaria Testa (insieme proprio ad Aldo Tanchis) presenta “Ventimila leghe (in fondo al mare)”, il suo libro per bambini, illustrato da Marco Lorenzetti e accompagnato da un Cd musicale, pubblicato in primavera da Gallucci Editore.

In serata spazio invece alla musica al Teatro Garau: qui, alle 21.30, il cantautore piemontese (classe 1958) propone dal vivo il suo nuovissimo progetto musicale, “Men at work”, in distribuzione da lunedì 14 ottobre. Composto da un doppio cd live registrato durante la tournée in Germania del febbraio 2012 e da un Dvd con il film del concerto che Gianmaria Testa ha tenuto lo scorso 3 luglio ai cantieri OGR di Torino, il lavoro ripercorre, attraverso 23 canzoni, vent’anni di successi dell’artista piemontese.

Per la presentazione del libro alla Biblioteca Comunale l’ingresso è gratuito; a pagamento, invece, per il concerto al Teatro Garau: i biglietti, a 8 euro, si possono acquistare presso l’associazione Dromos, in via Sebastiano Mele 5/B, a Oristano (tel: 0783 31 04 90), e nei punti vendita del Circuito Box Office Sardegna.


In questo articolo: