Giallo a Cagliari, “Una donna aggredita al parco di Monte Urpinu”

La segnalazione è arrivata al Comune: “Abbiamo avvertito chi di dovere”, assicura l’assessore Piroddi, “anche noi stiamo indagando. Per ora i custodi possono fare poco, ma potenzieremo la sicurezza nel parco per proteggere sia le persone che gli animali”

Una donna sarebbe stata aggredita al parco di Monte Urpinu. La segnalazione è arrivata al Comune di Cagliari e gli uffici di via Roma stanno indagando per vedere se le telecamere hanno ripreso qualcosa.

“Stiamo indagando sulla vicenda”, spiega Paola Piroddi, assessore al Verde pubblico, “si tratterebbe di una tentata aggressione ai danni di una donna che si sarebbe verificata una settimana fa. E abbiamo subito trasmesso la segnalazione a chi di dovere. Ma di più non posso dire. Purtroppo questa è la situazione che abbiamo ereditato dalla precedente giunta. Anche stiamo risolvendo il problema della Mem, dove ci sono alcune persone senza fissa dimora che si lavano nei bagni della Mediateca. Criticare è facile. Noi ci stiamo occupando di risolvere i problemi”.

E’ uno è quello della sicurezza al parco di Monte Urpinu. “Oggi è arrivata la segnalazione del pavone torturato. Nel prossimo regolamento del parco dovremo ragionare anche sulla sicurezza sia delle persone che degli animali”.


In questo articolo: