Forza Italia: no ad esenzione bollo auto d’epoca

Interrogazione dei consiglieri di Forza Italia sull’annullamento dell’esenzione del bollo per le auto e le moto d’epoca

La Giunta si opponga alla legge di Stabilità e contesti il pagamento del bollo auto per i veicoli che hanno dai venti ai trent’anni dalla data di produzione. E’ l’invito dei consiglieri regionali di Forza Italia (primo firmatario Edoardo Tocco) contenuto in un’interrogazione presentata in Consiglio e rivolta al presidente Pigliaru e all’assessore del Turismo. Gli esponenti dell’opposizione, nel ricordare le disposizioni del provvedimento pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 29 dicembre 2014, evidenziano i danni che la loro applicazione comporterebbe nel settore delle cosiddette “auto d’epoca”. Infatti, fino allo scorso mese tutti i veicoli (auto e moto) con più di venti anni dalla data di produzione erano esentati dal bollo, beneficio che è decaduto con l’entrata in vigore della legge di Stabilità e che – a giudizio di Edoardo Tocco e dei consiglieri di Fi –  rischia di compromettere la sopravvivenza delle numerose associazioni che operano in Sardegna, nonché le attività  delle officine, delle autocarrozzerie, dei ricambisti e dei piccoli artigiani.


In questo articolo: