Fondi ai gruppi, ex consigliere Murgioni torna in libertà

Accolta oggi l’istanza di scarcerazione per Eugenio Murgioni, accusato di avere speso 45 mila euro di fondi nell’inchiesta coordinata dalla Procura di Cagliari.

Torna in libertà Eugenio Murgioni, l’ex consigliere regionale (Fortza Paris), finito in manette lo scorso 31 luglio e poi finito agli arresti domiciliari, nell’ambito dell’inchiesta bis sui fondi ai gruppi condotta dalla Procura di Cagliari.

Nei giorni scorsi l’esponente politico – ex sindaco e poi consigliere comunale di Castiadas, difeso dall’avvocato Massimiliano Ravenna – aveva iniziato a restituire al Consiglio regionale quarantacinquemila euro: questa la somma che, secondo quanto accertato dagli inquirenti, Murgioni avrebbe speso in maniera impropria. Nel frattempo era anche stata presentata l’istanza di scarcerazione che è stata accolta stamattina.