Fine della paura a Calamosca, dopo 4 giorni il mare non è più inquinato

Tuffi di settembre garantiti nello specchio d’acqua tra Sella del Diavolo e porto, il Comune ha revocato l’ordinanza dopo le tracce di Escherichia Coli

A Calamosca è di nuovo possibile fare il bagno. Il Comune ha revocato l’ordinanza del trenta agosto scorso, quando l’Arpas aveva comunicato di aver trovato tracce di Escherichia Coli nelle acque tra la Sella del Diavolo e il porto. È il vice sindaco Giorgio Angius ad aver firmato il “via libera” ai tuffi nella parte finale dell’estate, proprio dopo aver ricevuto la nuova campionatura da parte dei tecnici. Insomma, l’acqua è nuovamente pulita e sicura, per la gioia dei tanti cagliaritani e turisti che, anche a settembre, potranno concedersi qualche giorno di mare.


In questo articolo: