Festa grande domani alla Marina per ricordare Gino Gastaldi

Sabato 10 settembre  il quartiere storico ricorda l’allenatore Gino Gastaldi.


Per le ultime notizie entra nel nostro canale Whatsapp

Grande festa domani sabato 10 settembre nel quartiere Marina per l’11/a  edizione di “Marina 93”.

A partire dalle 19 grande appuntamento nel  quartiere  storico cagliaritano per la festa in ricordo di Gino Gastaldi, allenatore  e organizzatore  di squadre di calcio e fondatore della associazione sportiva e della relativa squadra che per tanti hanno ha coinvolto tanti persone partecipando a vari campionati amatori.

Scomparso Gino la palla è passata in mano ai figlio Daniele (conosciuto perché attore della compagnia   Lapola) e al Fratello Davide che sono riusciti a realizzare il  sogno del loro padre: ristrutturare   la sede del sodalizio in via Collegio 13.

Quindi domani a partire dalle 19 grande festa per onorare Gino, nel giorno che avrebbe compiuto gli anni,  ma anche per festeggiare la vittoria della squadra  del quartiere , per la prima volta dalla fondazione, del campionato Amatori della Figc. Ci sarà via Collegio e tutto il quartiere imbandierati  con uno striscione che darà il benvenuto e una grande gigantografia della squadra che ha vinto, come detto,  il campionato amatori.

Le spese, comprese quelle di iscrizione della squadra  al campionato ,  sono affrontate dai fratelli Gastaldi aiutati dallo sponsor  Monia Flor.   Alcuni sostenitori danno il loro  contributo per la festa come la Parrocchia di Sant’Eulalia, la Caritas, il ristorante Su Cumbidu,  la macelleria di via dell’autonomia di Flumini, C. Fadda e Risparmio Casa.

Alle 19 inizierà il buffet per  invitati e amici con tre primi, Malloreddus, fregola sarda e insalata di riso ai quali   seguirà salsiccia arrosto, wurstel, carne di pecora e frutta. Ci sarà anche un intrattenimento musicale con Giovannino  Aramu alla chitarra,  i brani di Maurizio Gastaldi e Massimo Meloni,  la cantante folk Veronica Pisano e i balli e Karaoke animati  da Roberto Serra.

A mezzanotte in punto per festeggiare gli anni che avrebbe  compiuto Gino  ci sarà a disposizione del pubblico una torta di 35 chili.

Una festa dunque   che  avrà come centro la sede storica di “Marina 93” in via Collegio 13  legata e aperta da Gino Gastaldi che  appunto viene ricordato come la persona che tanto ha dato per il quartiere e per la squadra di  calcio che lo rappresenta.  Testimone raccolto, dopo la sua scomparsa, da suo figlio Daniele che,  aiutato dal fratello Davide,  riesce a tenere alto il nome del rione Marina  rendendolo vivo nel segno dello sport  e della socializzazione.       

 

  


In questo articolo: