Femminicidio in Sicilia: uccisa a 26 anni dall’ex sul lungomare mentre passeggia con gli amici

I carabinieri stanno cercando l’uomo che era stato più volte denunciato per stalking. E’ accaduto ad Aci Trezza, nel catanese: la ragazza è stata ammazzata a colpi di pistola. Ferita un’amica

Femminicidio ad Aci Trezza, nel catanese: una 26enne, Vanessa Zappalà, è stata uccisa con diversi colpi di arma da fuoco la notte scorsa mentre passeggiava in compagnia di amici sul lungomare di Aci Trezza, frazione marinara di Aci Castello, nel Catanese. A sparare, secondo le testimonianze raccolte dai Carabinieri, sarebbe stato l’ex fidanzato della vittima, che è  ricercato dai carabinieri di Acireale. L’uomo era stato più volte denunciato per stalking.

La giovane, originaria di Trecastagni, nel Catanese, è stata colpita mentre stava passeggiando insieme ad alcuni amici. Nella notte è subito iniziata la caccia all’uomo nel suo paese d’origine, San Giovanni La Punta, sempre nel Catanese. Ferita di striscio e poi medicata dai medici del 118 sul posto, un’amica della giovane.  Tutti sapevano di quella relazione complicata, da un po’ la separazione, la gelosia e i continui attacchi di stalking nei suoi confronti.


In questo articolo: