Febbre del Nilo, la Sardegna è “zona rossa”

Due i casi in Sardegna. Scattano le misure per i donatori di sangue. Tra le zone rosse, evidenziate dal centro nazionale del sangue, c’è anche l’Isola

Allarme febbre del Nilo. Due i casi in Sardegna. Scattano le misure per i donatori di sangue. Tra le zone rosse, evidenziate dal centro nazionale del sangue, c’è anche la Sardegna. Tante le persone contagiate in Italia da giugno (una decina i morti): confermati i due casi nell’Isola. Gruppi di zanzare e uccelli in volo tra il centro-nord Italia e la Sardegna avrebbero favorito la diffusione del contagio.


In questo articolo: