Eroina e cocaina sotto il letto dei figli, 30enne arrestato a Cagliari

L’intensificazione dell’attività di prevenzione e di contrasto del Comando Provinciale di Cagliari  nel periodo estivo, ed il monitoraggio dei locali pubblici, hanno portato ad una nuova operazione antidroga volta a rendere più sicura la movida cagliaritana.

L’intensificazione dell’attività di prevenzione e di contrasto del Comando Provinciale di Cagliari  nel periodo estivo, ed il monitoraggio dei locali pubblici, hanno portato ad una nuova operazione antidroga volta a rendere più sicura la movida cagliaritana.

Nella serata di ieri, a Cagliari, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno proceduto all’arresto di un 30enne pregiudicato. I militari, che nell’ultimo periodo avevano posto in essere vari servizi di osservazione nei pressi di locali pubblici, sia del centro cittadino che del litorale del Poetto, attraverso il pedinamento di alcuni assuntori sono riusciti ad individuare la persona da cui erano soliti rivolgersi per l’acquisto di droga. E’ stata quindi effettuata una perquisizione domiciliare a seguito della quale sono state rinvenute oltre 30 dosi di eroina e cocaina, nonché un bilancino di precisione, nascosti nella cameretta dei figli (nell’armadio e sotto il letto).

All’interno dell’auto dell’uomo è stato inoltre trovato il provento dell’attività di spaccio, circa 1.000 euro. Stupefacente e denaro sono stati sequestrati. L’uomo, dichiarato in arresto è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida fissata per la mattinata odierna.


In questo articolo: