Elmas, 800 uova di Pasqua donate ai bambini: “I nostri piccoli eroi contro il Coronavirus”

Centinaia di dolci di cioccolato per tutti i piccoli da zero a dieci anni, il bel gesto del Comune: “Vogliamo portare ai nostri piccoli eroi un messaggio di speranza e di gioia, stanno soffrendo molto il dover restare a casa”

Ottocento uova di Pasqua pronte per essere consegnate a tutti i bambini di Elmas. La bellissima iniziativa, decisamente “particolare” nei giorni caldi dell’emergenza Coronavirus, arriva dal sindaco Antonio Ena, che ha già organizzato le squadre di volontari che passeranno, porta a porta, per consegnare le dolci sorprese: “Ogni bambino della città che ha tra zero e dieci anni avrà un bellissimo e dolcissimo uovo di Pasqua”, spiega Ena. “È questo il gesto che abbiamo voluto compiere per portare ai nostri piccoli eroi un messaggio di speranza e di gioia. I bimbi, infatti, anche se in casa possono giocare con i genitori o con i giochi, stanno comunque soffrendo molto le restrizioni legate al Coronavirus. Speriamo davvero di uscire al più presto da questa emergenza”.


In questo articolo: