Donna truffata a San Basilio dopo un acquisto online: denunciata 50enne barese

Dopo aver ricevuto il pagamento la falsa venditrice non ha provveduto alla spedizione della merce e si è resa irreperibile alle ricerche della cliente.

Donna truffata a San Basilio dopo un acquisto online: denunciata 50enne barese.

Ieri a San Basilio i carabinieri, a conclusione di una indagine scaturita dalla querela formalizzata il primo dicembre scorso da una 41enne del luogo, hanno denunciato per truffa aggravata una cinquantenne barese, già nota per precedenti analoghe situazioni. In virtù delle indagini svolte è emerso che la donna risultava essere stata beneficiaria di una ricarica PostePay da 80 euro effettuata dalla vittima per la compravendita di un capo di abbigliamento, proposto tramite Instagram. Dopo aver ricevuto il pagamento la falsa venditrice non ha provveduto alla spedizione della merce e si è resa irreperibile alle ricerche della cliente.


In questo articolo: