Disastro ambientale a Quirra, tutti assolti gli 8 comandanti del Poligono di Quirra

Secondo la giudice monocratica del tribunale di Lanusei, non ci sono prove del fatto che gli imputati abbiano commesso i fatti contestati

Erano accusati di omissione dolosa aggravata di cautele contro infortuni e disastri perché, secondo l’accusa, non avevano interdetto le aree dove si svolgevano brillamenti e lanci di missili e non avevano dotato il personale delle necessarie protezioni.

Dopo 4 ore di camera di consiglio, gli 8 comandanti che hanno guidato il poligono militare di Perdasdefogu, a Quirra, dal 2002 al 2010, secondo quanto riporta l’agenzia LaPresse, sono stati tutti assolti dal giudice monocratico del tribunale di Lanusei Nicole Serra. Secondo la giudice che ha emesso la sentenza, non c’è idonea prova che gli otto militari abbiano commesso il fatto contestato, ovvero il disastro ambientale, e perciò sono stati tutti assolti.

sap


In questo articolo: