Da Cagliari solidarietà al Benin: 15 autobus del Ctm volano in Africa

Ecco la consegna di quindici autobus regalati dalla città di Cagliari al Benin

I 15 mezzi devoluti da CTM al Benin sono arrivati a destinazione. A novembre scorso l'Assessore ai Trasporti del Comune di Cagliari, Mauro Coni con il Presidente Giovanni Corona ed il Direttore Generale di CTM Spa Ezio Castagna avevano ricevuto i ringraziamenti ufficiali dal parte di Patrice Hounssou Guedè,  Sindaco della città del Benin Abomey-Calavi, giunto in delegazione a Cagliari. Il Benin è uno stato dell'Africa Occidentale con circa 10 milioni di abitanti. 

Gli autobus IVECO 480, ormai dismessi da CTM, sono partiti a giugno 2011 dal Porto di Cagliari e stanno attualmente circolando in Africa, collegando Abomey Calavi con Cotonou, sede del governo, poco distante dalla capitale Porto-Novo. 
Due tecnici specializzati dell'Officina di CTM,   Giuseppe Sarritzu e Luciano Valdes sono stati inviati in Benin al fine di effettuare un corso ai meccanici Beninesi ed  insegnare tecniche di manutenzione meccaniche ed elettriche dei bus IVECO. Un'esperienza forte e motivante che ha lasciato il segno nei nostri due dipendenti, i quali sono tornati dall'Africa con l'emozione  e la consapevolezza di essere stati utili trasferendo le loro conoscenze. Nonostante le difficoltà della lingua (in Benin si parla francese) Giuseppe e Luciano hanno fatto amicizia con i loro colleghi e sono stati accolti con molta ospitalità.   

Ma la cooperazione non finisce qua. Il prossimo passo sarà quella di ospitare nella nostra Azienda i meccanici del Benin che sono stati invitati a Cagliari per proseguire la formazione per la manutenzione  meccanica ed elettrica degli autobus. "E' bello - ha commentato il Presidente di CTM Giovanni Corona - vedere che gli aiuti in favore di paesi in via di sviluppo - non siano fini a se stessi ma che diventino anche una occasione per trasferire know how di miglioramento professionale". 


In questo articolo: