Curva Nord, cori contro Zedda e Marchetti: ora rischia la squalifica

Durissimi i cori contro l’ex portiere del Cagliari

La Lazio batte il Cagliari 2-0. Al Sant’Elia non c’è stata partita e nel finale è esplosa forte la contestazione da parte della curva nord. E così la rabbia dei tifosi si è trasformata in cori contro il sindaco Zedda “merda”, poi è arrivato il turno del presidente “vogliamo un presidente”, dopo ci sono passati anche i giornalisti “bastardi”. Poi per “finire in bellezza” è giunto il turno di Marchetti “la moglie di Marchetti è una puttana”.

 

Prosegui la lettura